HOME PAGEALLEVAMENTO -  KENNELMASCHI - MALESFEMMINE - FEMALESCUCCIOLATE -  LITTERSCAMPIONI . CHAMPIONSCONTATTI - CONTACTS

 

  Il Bovaro dell’Appenzell appartiene alla famiglia dei Bovari Svizzeri. Questi cani sono tutti all’origine cani di fattoria, utilizzati come conduttori di bestiame, da traino, da guardia e da famiglia.
Aspetto
E’ un cane di taglia media, robusto, compatto, armonico e ben proporzionato.
Peso circa 25/30 Kg.   Altezza: Maschi 50-58 cm.   Femmine 48-56 cm.
Pelo corto, fitto e lucente; nero, con focature marrone-rossiccio e zone bianche. Esiste anche una varietà color avana, meno diffusa di quella nera, con focature chiare e pigmentazione dal tartufo e dalle mucose marrone scuro.
Caratteristica della razza è la coda arrotolata sopra la groppa o leggermente di lato, molto simile ad un "corno da caccia"
Molto tipica è anche la bella testa triangolare, sottolineata dai triangoli formati dalle orecchie quando il cane è in attenzione.
Inconfondibili sono lo sguardo intenso e vivace e l’espressione maliziosa, quasi canzonatoria.
Nell’insieme, l’aspetto del Bovaro dell’Appenzell, esprime robustezza, rusticità e tenacia.

Carattere
Il carattere del Bovaro dell’Appenzell è il risultato del suo utilizzo nelle Alpi da centinaia di anni: vivace e veloce, ha una grande predisposizione per la guida e la guardia del bestiame ed è eccezionalmente resistente.
Le rigide condizioni in montagna e la dura selezione hanno temprato questo cane rustico e resistente a tutte le condizioni meteorologiche. Sano, robusto e piuttosto longevo, è poco esigente per quanto riguarda l’alimentazione e le condizioni ambientali.
La sua capacità di adattamento e l’attitudine a comprendere ogni espressione ed ogni gesto del suo padrone sono tipiche della razza, così come sono tipiche la sua diffidenza verso gli estranei, che di solito tiene lontani con il caratteristico abbaio squillante.
Grazie al forte istinto alla guardia e alla difesa ed allo scarso istinto per la caccia, è un guardiano molto affidabile per la famiglia e per la casa.
E’ un cane pieno di temperamento, che impara con gioia e con facilità e che è felice soltanto se gli si offre la possibilità di avere delle occupazioni: ancora oggi viene utilizzato con successo nelle fattorie e come guardiano e conduttore di bestiame. Altrettanto utili sono tutte le discipline sportive all’aria aperta, l’Agility, l’addestramento alla guardia e alla difesa e tutte le attività nelle quali poter avere un compito da svolgere impiegando le sue molte energie. Adattissimo come cane da famiglia , dimostra un attaccamento straordinario al padrone e ai suoi famigliari.
E’ sicuro di sé, talvolta testardo ed ha una forte personalità che va conosciuta e rispettata, mai subita. Per dare il meglio di sé ha bisogno di vivere in un contesto dinamico e di una educazione con regole chiare e coerenti.
Non è assolutamente adatto a vivere in un canile o legato alla catena: l’isolamento rischierebbe di inasprire il suo carattere che è invece solitamente allegro e giocoso.